VIOLINO

Allieva del Corso di Violino della scuola di Musica Suaviter di Roma

Il Corso di Violino dell'Accademia di Musica Suaviter  è strutturato e costruito sulla base delle esigenze e delle capacità dell'allievo che vuole iniziare e/o continuare lo studio di questo strumento.

Il percorso di studio viene dunque personalizzato insieme all'insegnante durante una prima fase dopo la lezione di prova comprendendo in ogni caso la parte di Teoria Musicale e Solfeggio, lettura dello spartito e fondamenti del pianoforte come base necessaria per l'approccio allo strumento scelto.  

Le principali tematiche affrontate nel corso di violino partono dalla conoscenza della tastiera del violino e dai fondamenti della tecnica fino ad arrivare alla cura del suono e dell'espressività. Fin dal primo momento, anche con i più piccoli, la cura del suono viene curata poiché spesso è la discriminante che può determinare la disaffezione allo strumento. Un buon suono invece può essere lo stimolo giusto ad affrontare le altre sfide che il violino ci riserva. 

Gradualmente dunque verranno affrontati temi quali:

  • Impostazione graduale della mano sinistra nelle “posizioni” dalla prima alla quinta
  • Passaggi di “posizione”
  • Colpi d’arco: “alla corda”, lo staccato, il legato, il balzato   
  • Tecnica delle corde doppie (bicordi)
  • Il pizzicato
  • Uso del “vibrato” per mettere in risalto il suono espressivo dello strumento (mano sinistra)
  • Scelta delle varie diteggiature

L'applicazione delle diverse tecniche man mano studiate verrà messa in pratica attraverso brani di diversa natura, compresi quelli di repertorio, con difficoltà progressiva prestando attenzione, fin da subito anche con i brani più semplici, all'uso delle diverse intensità di suono, ai colori musicali e alle dinamiche quali il “forte”, il “piano”, il“crescendo” e il “diminuendo” al fine di rendere i brani da eseguire il più possibile interessanti dal punto di vista espressivo.