PROPEDEUTICA MUSICALE

Propedeutica Musicale Scuola di Musica Suaviter Roma

Il Corso di Propedeutica Musicale dell'Accademia di Musica Suaviter propone un primo contatto con il linguaggio musicale, con modalità simili all’apprendimento linguistico, fornendo al bambino una guida che si relaziona a lui attraverso il suono e la voce, elementi familiari fin dalla gestazione. Il corso prevede l'ascolto attivo e privilegia il movimento spontaneo come espressione di percezione e creatività ed è rivolto ai bambini da 1 a 5 anni.

La voce del bambino è lo strumento musicale per eccellenza, il più naturale. Il suono della sua voce è essenziale alla sua comunicazione. Già nel grembo, sente la voce della madre… e così assimila concetti di tonalità ed espressione.

Dopo la prima fase del corso di propedeutica musicale, arriverà il momento della lettura delle note. Al termine del corso il bambino gestisce autonomamente le altezze melodiche e le proporzioni ritmiche, ed è in possesso di una buona dimestichezza con la lettura delle note: è pronto per conoscere più da vicino i vari strumenti musicali.Vengono, quindi, utilizzati il Metodo Gordon e il Metodo Orff.

 

La metodologia didattica è fondata sull’integrazione di musica, parola, movimento che mira ad un coinvolgimento globale e partecipato a livello emotivo della persona. E’ un approccio all’educazione musicale che favorisce processi che coinvolgano completamente i bambini, la loro immaginazione, sensibilità e corporeità ma soprattutto la capacità di attivare risorse creative e di invenzione. Realizzare musica insieme diventa, perciò, un mezzo di condivisione e di strumento di promozione della qualità della relazione nel gruppo attraverso il quale i bambini attuano un percorso di crescita, interazione e integrazione.

 

 

Le lezioni verranno strutturate in attività melodiche e ritmiche, di movimento,  canzoni di benvenuto, fiabe sonorizzate attraverso l’utilizzo di diversi materiali e strumenti percussivi.

 

 

Gli incontri avverranno una volta o due volte la settimana settimana, per la fascia 1-3 anni avrà la durata di circa 30 minuti, mentre per la fascia 3-5 anni durerà 45 minuti. 

 

Gli obiettivi del corso mirano, principalmente, a favorire capacità di movimento creativo,

a percepire il  ritmo e il tempo musicale nelle sue cellule più elementari, ad esplorare  i diversi parametri del suono sviluppando, così, l’intelligenza musicale del bambino attraverso attività che sviluppano singolari capacità come ad esempio:

− riconoscere e riprodurre semplici elementi ritmici;

− sviluppo dell’autocontrollo, concentrazione, creatività e rilassamento attraverso l’integrazione dell’espressività corporea con: la pratica di strumenti musicali primitivi (tamburo, sonagli, triangoli, legnetti etc.); l’ascolto e l’utilizzo dei suoni della realtà circostante e dei suoni prodotti da oggetti di uso comune; le sonorità che vengono dal corpo in movimento, dalla voce e dal respiro; l’ascolto attivo di brani musicali;

− conoscere e riconoscere le note musicali (posizione e nome);

− cantare canzoni semplici ed orecchiabili;

− conoscere e riconoscere i più popolari strumenti musicali distinguendoli in strumenti a fiato (presentazione del flauto e dell'oboe), strumenti a percussione (presentazione degli strumentini a disposizione dei bambini come i legnetti, triangoli, maracas, nacchere, tamburelli), strumenti a corde

(presentazione della chitarra, differenze tra strumenti ad arco e chitarra), pianoforte, clavicembalo ed organo;

− conoscere ed ascoltare diversi generi musicali (classica, lirica, folk, rock, pop, jazz).

 

Sarà pronto a passare dalla propedeutica musicale al corso di strumento e, cosa molto importante, sarà in grado di scegliere il suo strumento preferito!